Presepe fai da te: come fare una cascata

Realizzare una cascata o un fiume per il presepe non è un’impresa impossibile, basta seguire alcuni passi e adottare gli accorgimenti giusti epr evitare che tutto il vostro presepe finisca a mollo! Vediamo subito come fare.

Occorrente

Una recipiente rotondo piuttosto profondo con bordo sufficientemente largo, una bottiglia di plastica (senza tappo), una pompa sommersa per acquari e relativo un tubo di gomma abbastanza lungo, una pistola per colla a caldo.

 

Come prima cosa si colloca la pompa ad immersione nel recipiente rotondo, esattamente nella zona posteriore. Di solito è dotata di ventose, ma per maggiore sicurezza potrete usare della colla a caldo.

Tagliare la bottiglia di plastica a metà secondo il lato lungo con un taglierino, preservando il collo ed asportando interamente la base, poi posizionarla avanti alla pompa ad immersione, inclinarla ed incollarla con un punto di colla a caldo, al bordo interno del recipiente.

A questo punto, si porterà il tubo della pompa in alto e si andrà ad inserire esattamente nello collo della bottiglia. Riempendo la vaschetta d’acqua fino a coprire interamente la pompa, si potrà collegare la spina alla presa elettrica e verificarne il funzionamento.

Se il circolo dell’acqua funziona per il meglio, svuotate e asciugate il tutto e rivestite l’interno del contenitore con ciottoli, pietre di mare oppure con corteccia o sughero, da incollare con la colla a caldo.

La stessa operazione, potrete compierla anche sulla mezza bottiglia, badando bene di preferire materiali leggeri come il sughero, in modo da rendere il percorso di discesa dell’acqua abbastanza tortuoso e quindi più scenografico ma soprattutto per coprire le parti in plastica visibili.

Una volta rivestita l’intera struttura,  basterà fissarla al resto del presepe in maniera stabile, riempire il recipiente e mettere il funzione la pompa della nostra cascata.

Lascia un Commento